Chi Siamo - Serena Talarico Onlus

Vai ai contenuti

Menu principale:

Chi Siamo

Ogni Onlus deve avere delle connotazioni legali ben precise:

Deve essere iscritta in un pubblico registro, avere un atto costitutivo visibile e un codice fiscale assegnato dall'Agenzia delle Entrate.

Di seguito troverete tutte queste informazioni





L’Associazione “Serena Talarico per i Giovani nel Mondo – Onlus”, costituita, perlopiù tra dipendenti della Banca d’Italia, nasce il 5 aprile 2006 con l’intento di non disperdere quei valori che la giovane di cui ha preso il nome ha saputo trasmettere a tutti coloro che hanno avuto la fortuna e il privilegio di conoscerla. Valori quali amore per il prossimo, forte attività di volontariato verso i giovani meno fortunati e difesa dei soggetti più deboli dell’umanità. A ciò va aggiunta l’attività di ricerca nei confronti dell’osteosarcoma (nonché la diffusione della conoscenza della neoplasia e la diagnosi precoce della stessa); un tumore poco diffuso e che miete vittime soprattutto tra i giovani.


Attualmente l’Associazione è attivamente impegnata nella ricerca sull’osteosarcoma e sui tumori ossei, mediante l’assegnazione di Borse di Studio annuali e semestrali a favore di giovani ricercatori inseriti nel Gruppo coordinato dal prof. Carlo Della Rocca del Dipartimento di Scienze e Biotecnologie Medico-Chirurgiche della “Sapienza – Università di Roma”. Al momento sono state già assegnate quindici Borse di studio. L’importanza dei risultati conseguiti (comprovati dal fatto che l’European Congress of Pathology ne ha autorizzato l’esposizione e che la primaria rivista statunitense New Pathology ne ha curato la pubblicazione) ha spinto l’Associazione ad acquistare, con un onere di circa 60.000,00 Euro, alcuni strumenti - concessi in comodato d’uso al suddetto Dipartimento - ritenuti indispensabili per dare un nuovo impulso alla ricerca sulla neoplasia di cui trattasi e facilitare per quanto è possibile il lavoro dei nostri borsisti.


E’ anche nostra intenzione, fondi permettendo, portare la ricerca in Africa mediante la costituzione di borse di studio per la formazione in Italia di ricercatori e tecnici di laboratorio. A tale proposito sono già stati presi i primi contatti con l’Ambasciata del Senegal in Roma e con l’Uganda.


L’Associazione ha promosso, ed è intenzionata a continuare a promuovere, incontri finalizzati alla diffusione della suddetta neoplasia e corsi ECM (con crediti formativi) gratuiti autorizzati dal Ministero della Salute nonché incontri con studenti di licei e istituti superiori romani per la prevenzione verso droghe, fumo, malattie sessualmente trasmissibili e quant’altro, il tutto con supporto di validi medici e psicologi.


Stiamo anche sperimentando la possibilità di assegnare borse di studio per l’assistenza psicologica agli ammalati di cancro e loro familiari. In tale ottica la sede di Crotone ha provveduto ad assegnarne sperimentalmente una al reparto oncologico dell’ospedale locale.



Sempre sul fronte africano, abbiamo recentemente finanziato la costruzione di sette pozzi di acqua dolce in Senegal (qui le relazioni di consegna); tutti nella regione di Tettaguine. Sono in via di realizzazione altri due pozzi di cui daremo notizia non appena inagurati.


L’Associazione è, altresì, impegnata nel promuovere, in sinergia conla Csen– Centro Sportivo Educativo Nazionale operante in ambito CONI -, attività artistiche e sportive dilettantistiche riservate soprattutto a giovani di ambo i sessi finalizzate non necessariamente alla raccolta di fondi, ma anche e soprattutto all’aggregazione e alla socializzazione tra individui.


In tale ottica, sono state già realizzate  importanti manifestazioni  con la partecipazione, in ciascuna occasione, di oltre 400 atleti di tutte le età per la prima edizione del Trofeo “Serena Talarico”. Nel mese di marzo2011 haavuto inizio la 2° edizione del trofeo e il primo incontro, svoltosi il giorno 27, ha visto la partecipazione di circa 500 atleti di cui circa la metà composta da bambini e giovinetti, tra cui alcuni portatori di handicap e affetti dal morbo di Down, superando ogni aspettava.


Molto successo ha avuto anche un primo concerto di musiche da camera e da film tenuto pressola Cameradei Deputati il18 ottobre 2011.


Sono state infine realizzate in Crotone – ove ha sede una sede distaccata dell’Associazione, grazie a giovani artisti calabresi che si esibiscono gratuitamente nel campo della musica, del canto e della danza, serate annuali – siamo già alla quarta edizione - con grande successo di pubblico, finalizzate a reperire fondi. Tutte le edizioni sono stati ripresi e mandati in onda da reti televisive locali.


Coloro che svolgono attività di volontariato per l’associazione (soci, medici, psicologi, docenti e collaboratori), la svolgono in maniera disinteressata e senza percepire alcunché, anzi, in alcuni casi, si auto tassano per consentire alla Onlus di realizzare gli obiettivi statutari prefissati.

Atto Costitutivo
Attribuzione codice fiscale
Iscrizione Anagrafica Onlus
Personalità Giuridica
Torna ai contenuti | Torna al menu